Telefono 0862 24373

Benvenuti su Vivinforma

Spedizione Gratuita per Ordini superiori a 39,90 Euro / Consegna in 24/48H

Le proteine, proprietà e funzione nello sport


Le proteine, proprietà e funzione nello sport

Etimologia

La parola proteina deriva dal greco poteios, primario, a riconoscimento di questa classe di polimeri biologici.

 

Cosa sono

Le proteine sono polimeri formati dalla combinazione di 20 diversi monomeri, chiamati amminoacidi. Da esse dipendono quasi interamente la composizione ed il funzionamento di un organismo.

 

Classificazione delle proteine

- Proteine semplici, costituite da soli amminoacidi.

- Proteine complesse (o coniugate) in cui sono presenti anche molecole di natura diversa (gruppi prostetici).

Le proteine semplici a loro volta comprendono ancora due sottoclassi:

- Proteine globulari es. albumina, proteine del sangue, alcuni enzimi.

- Proteine fibrose dette anche strutturali, in quanto contribuiscono alla formazione delle strutture degli organismi, come ad esempio collagene e cheratina.

 

Funzione

Esistono decine di migliaia di proteine diverse ciascuna delle quali ha una sua particolare struttura tridimensionale, una caratteristica composizione ed una funzione specifica. Tale enorme varietà permette alle proteine di fare da “cassetta degli attrezzi” biochimica dello svolgimento di quasi tutte le attività cellulari.

- Le proteine formano strutture come la pelliccia ed i capelli, sono la materia prima dei muscoli e costituiscono una riserva nutritiva.

- Tra le proteine che svolgono una funzione meno visibile ci sono quelle circolanti nel sangue, che difendono il corpo dai microrganismi nocivi o quelle che agiscono da segnali chimici, trasportando messaggi da una cellula all’altra.Infine, un altro importante gruppo di proteine, gli enzimi, controlla le reazioni chimiche che si svolgono nelle cellule.

Da ciò si evince l’importanza di questi macronutrienti e la loro funzione fondamentale per chi svolge attività fisica.

 

Proteine e sport

Le numerose e fondamentali funzioni svolte dalle proteine nel nostro organismo fanno sì che la loro assunzione sia ancora più importante per chi pratica sport.

Gli sportivi necessitano, infatti, di un aumento dell’apporto proteico per migliorare le prestazioni fisiche.

I nutrizionisti raccomandano l’assunzione quotidiana di circa 1 grammo di proteine per 1 kg di peso corporeo. Per coloro che praticano sport in maniera costante il rapporto è di circa 1.5 grammi.

Dopo l’attività fisica, infatti, il nostro corpo va a ricavare energia prelevandola non solo dalla riserva adiposa e da quella glucidica, ma anche dai muscoli del corpo che, per questo,  hanno bisogno di recuperare energia in seguito allo sforzo a cui sono stati sottoposti e di crescere. Al termine di un esercizio fisico inoltre, i muscoli diventano particolarmente ricettivi per la sintesi proteica.

E’ importante seguire una dieta equilibrata che aumenti l’assunzione di cibi ricchi di proteine, diminuendo i carboidrati.

 

Proteine: dove possiamo trovarle?

- Le uova,  mezzo uovo contiene circa 6 grammi di proteine.

- Il latte, un alimento ricco di proteine ma anche di altri importanti nutrienti, tra cui il calcio.

- Il pesce è una grande fonte di proteine oltre che un alimento nutritivo e a basso contenuto di grassi.

- La carne. Tra questa è preferibile optare per carni bianche, pollo, tacchino e soprattutto il maiale che contiene la Leucina, un amminoacido essenziale che svolge un ruolo importante nel recupero muscolare dopo uno sforzo.

- Importanti fonti proteiche sono i legumi, che garantiscono anche un buon assorbimento di ferro.

I monomeri delle proteine sono gli amminoacidi.

Se volete ottenere risultati ottimali, accanto alle raccomandazioni ed ai consigli sopra indicati, Vivinforma consiglia l’utilizzo dei seguenti prodotti:

6 Prodotti/o

per pagina

6 Prodotti/o

per pagina

Categoria: Alimentazione

Commenti